– Carletto, senti nell’aria la primavera che si avvicina? la mamma è felice e ti vuole fare un bel regalo…

– Che bello mamma! E perchè mi vuoi fare un regalo?

– Perchè sei proprio un bravo bambino! Perchè te lo meriti! E quindi sai cosa ti dico?

Oggi in fabbrica non ti ci porto! Oggi non vai a lavorare!!

– Wow mamma!! Che bello!! Sono il bambino più felice della terra!!! E dove mi porti?

– Ti porto a fare una passeggiata nel verde, voglio portarti in mezzo alla natura, voglio stendermi con te in un prato a guardare il cielo azzurro, voglio che tu ti faccia cullare dalla dolce nenia del frinire del grillo…

– Grillo? Hai detto grillo, mamma?

– Ma certo Carletto! I prati son pieni di grilli, tanti piccoli grillini che non vedono l’ora di frinire per te…

– Minchia, che angoscia tutti ‘sti grillini che friniscono per me…

– Cosa hai detto, Carletto?

– Uhm…ecco mamma, vedi, ecco non ti offendere…hai avuto un pensiero dolcissimo…ma io…io oggi preferisco andare in fabbrica a lavorare!

…Sai mamma, sento che in questo momento devo rafforzare la mia coscienza operaia!

Annunci