Quando ti sta per nascere un figlio, ti senti predire da chi già è del mestiere una serie incredibile di nefaste profezie che in confronto quella imminente dei Maya è una passeggiata al tramonto in una tiepida serata di fine maggio.

C’è ne è una tra queste che mi è sempre suonata particolarmente sinistra…

Eppoi, vedrete! cambierete tutti gli amici, pian piano sarà inevitabile, farete amicizia con altre coppie con figli…e col passare del tempo si affievoliranno quelle che avevate fino ad ora...”

Ma come?

Veramente rischio di perdere quelle quattro cinque amicizie con i miei amici più sconclusionati che hanno il vuoto dentro al frigo e hanno il malox per amico??? (cit.nascosta)

E vabbè, se lo dicono tutti sarà pur vero…

E allora sapete che vi dico vecchi amici… andatevene tutti affanculo e cerchiamoci ‘sti amici con i figli, e per far questo ci vuole assolutamente una nuova missione di Jamesblog!!

Jamesblog chiama con l’interfono wonder woman:

Senti, ho una missione! Dobbiamo cambiare tutti gli amici che abbiamo: via quelli sconclusionati e dentro quelli nuovi con i figli! Ci serve un marmocchio…chiama bimbo sharing!”

Pronto bimbo sharing, sono Luanah, desidera?

” Si buongiorno, avrei bisogno di un bimbo in affitto domenica dalle 15.00 alle 19.00″

” Motivo della richiesta?”

” Riunione con coppie con bambini appena nati, scopo cementare nuove amicizie e mandare affanculo quelle vecchie!”

“Ok, ci sarebbe disponibile solo BIMBOLMO!”

Ma come, ogni volta che chiamo avete sempre e solo BIMBOLMO…

“E vabbè, mi dia BIMBOLMO, l’altra volta al cinema se l’era cavata bene…”

Jamesblog, wonder woman e BIMBOLMO si dirigono così all’appuntamento fissato per domenica pomeriggio. Presente d’ordinanza in mano per la padrona di casa e tanta tanta voglia di fare nuove amicizie (e mandare affanculo quelle vecchie).

Ma eccoli finalmente arrivati all’indirizzo esatto!!

ci troviamo in vicolo Hiroshima

DRIIN, 1°PIANO, WOW CHE BELLA CASA, PREGO ENTRATE,

DRIN, 1°PIANO, WOW CHE BELLA CASA, PREGO ENTRATE,

Ripetetelo ancora 2 volte ed ecco 10 semi sconosciuti seduti a cerchio su un divano che si guardano in faccia. Cinque di questi tengono sulle gambe, esibendoli come trofei, 5 neonati, sbavanti e scazzati!

Ci siamo, é iniziata ufficialmente una TRANQUILLA DOMENICA DI PAURA!!!

La prima cosa che jamesblog nota è che praticamente i grandi si sono presentati dicendo il nome del bimbo e non il proprio e quindi nella stanza ci sono coso 1 e cosa 2 che son quelli di bimbolmo, poi c’è cosa 3 e coso 4 che sono quelli di bimbomix e così via…10 adulti senza nome e cinque nani sbavanti e scazzati con il loro nomi roboanti.

Dopo circa 20 minuti succede un fenomeno del tutto inaspettato, infatti una tempesta magnetica si abbatte sulla wow che bella casa e nel giro di pochi secondi il gruppo si polarizza in due sottogruppi posizionati agli estremi del salotto.

Le cinque cose con i neonati sbavanti e scazzati restano sedute sul divano infittendo il chiacchericcio, mentre i cinque cosi si sono raccolti davanti al buffet come se fossero dei cavernicoli infreddoliti che si radunano davanti al fuoco.

Si ma adesso di che cosa parlano i cinque cosi? Urge tirar fuori un argomento!

Però ci vuole qualcosa di neutro, di facile che passi in scioltezza, non è mica il momento di tirar fuori discorsi di politica, religione, scelte educative strane…anche una riflessione sul battesimo potrebbe rivelarsi un argomento troppo impegnativo…

Sapete, proprio ieri sera ho comprato in edicola un bellissimo film porno dove c’era una tipa che si faceva un cavallo, un cane e poi faceva un’orgia con 20 nani minorenni!!”

Ah, Jamesblog…avessi avuto il coraggio di rompere il ghiaccio con un esordio così avresti vinto il Nobel dei supereroi 2012…ma neanche tu te la sei sentita di sparigliare le carte in tavola in questo modo.

E così la nevicata del giorno prima viene in soccorso ai primitivi e vien facile cominciare a parlare del freddo, ma le parole presto si sciolgono, proprio come sta facendo la neve sui marciapiedi lì fuori. Una veloce spruzzata di sport (è pur sempre domenica) e capiamo che è meglio tornare al divano dalle nostre cose e dai nostri nani sbavanti e scazzati…

Già, sbavanti e scazzati e in più BIMBOLMO ha attaccato a piangere (evvai!!) e così serve l’assist a jamesblog per poter analizzare con calma la libreria dei padroni di wow che bella casa.

Il prezioso saggio di antropologia libraria si rivela di grande aiuto…eccone un ripasso

https://michiamoblogjamesblog.wordpress.com/2012/10/13/dimmi-che-libreria-hai-e-ti-diro-chi-sei-ovvero-10-profili-psicologici-che-si-nascondono-dentro-alle-nostre-librerie/

Cazzarola, jamesblog si trova davanti alla libreria di due spiriti liberi!! Questi mettono i libri sugli scaffali veramente come gli capita, senza alcun senso…chi l’avrebbe mai detto…però aspetta un momento…fammi vedere bene…

FABIO VOLO ACCANTO A MARIO RIGONI STERN!!! FABIO VOLO ACCANTO AL SERGENTE NELLA NEVE DI MARIO RIGONI STERN!!!

Eh no cazzo!! Questo no. A tutto c’è un limite!!

Istintivamente jamesblog con la mano prova a coprire gli occhi di BIMBOLMO…è ancora troppo piccolo per vedere certe cose!!

Ma BIMBOLMO fa in tempo a vedere e come Caruso…ricomincia il suo pianto…

Il pianto inconsolabile permette a jamesblog di defilarsi in anticamenra per mettere BIMBOLMO nel passeggino e cominciare a cullarlo. Protetto dalla penombra dell’anticamera, jamesblog si può così godere indisturbato lo spettacolo dell’interazione dei 9 cosi rimanenti e dei 4 neonati sbavanti e scazzati.

Jamesblog nota con curiosità che il campione sociale presente in quel salotto non è per niente rappresentativo del mondo che continua a vivere fuori da questa oasi neonatale in cui i nostri eroi sono approdati.

Non ci sono occhiali neri, non ci sono hipster, non ci sono alternativi, non ci sono persone troppo sostenute…cazzarola sembra di stare ad una convention di elettori di Casini!!!

E ‘sti cazzi!!! pensa jamesblog guardando sconsolato un BIMBOLMO sempre più piangente e isterico.

La convenzione di Ginevra che regola gli incontri fra persone semisconosciute afferma che il tempo tecnico corretto di permanenza a casa altrui deve essere almeno di 2h e 30 minuti…quindi dato che siamo arrivati tutti alle 15,30, l’orario consentito per legge per potersene andare coincide con le ore 18.00.

Tutti i 10 cosi lì presenti sanno cosa dice la convenzione di Ginevra e forse lo sanno pure i nani sbavanti e scazzati e quindi, come per magia alle ore 18.00 in punto quasi all’unisono si sente un “BEH, E’ ORA DI ANDARE…”

GRAZIE DI TUTTO, DAI CI SENTIAM PRESTO, GRAZIE ANCORA!

GRAZIE DI TUTTO, DAI CI SENTIAM PRESTO, GRAZIE ANCORA!

Ripetetelo ancora due volte, ed ecco che dieci cosi semi sconosciuti si son presto dileguati nella città buia e sgocciolante.

BIMBOLMO smette immediatamente di piangere!! BIMBOLMO smette di piangere non appena la ruota del suo passeggino atterra sull’asfalto come un aereo low cost pieno di liceali in vacanza.

Jamesblog guarda wonder woman che guarda BIMBOLMO…

Però figo ‘sto bambino…è quasi un peccato riportarlo indietro al bimbo sharing…”

…BIMBOLMO sorride sornione nel sonno, sognando beato che da grande anche lui vorrà avere il vuoto dentro al frigo e il malox per amico…

jamesblog e wonder woman

Annunci